fbpx

Amaretto di nespole

INGREDIENTI (per 1 dose):

  • 80 noccioli di nespole;
  • 300 g di alcool;
  • 400 g di acqua;
  • 300 g di zucchero;
  • 1 bacca di vaniglia;

Per questo buonissimo rosolio, dal sapore quasi identico al celebre Amaretto di Saronno, bisogna mettere da parte i noccioli delle nespole, opportunamente lavati e asciugati. Ti consiglio di decidere prima quante dosi preparare, in modo da contare opportunamente i noccioli di nespola da utilizzare. Mediamente, da 3 dosi si ottengono circa 1,5 litri di liquore. Metti in infusione i noccioli di nespola e la vaniglia nell’alcool per 21 giorni, in un luogo buio, fresco e asciutto.

Prepara uno sciroppo con 400g di acqua e 300g di zucchero. Appena raffreddato, unisci l’alcool di infusione e mescola.

Imbottiglia il liquido ottenuto, filtrando con una garza tutti i noccioli e la vaniglia. Una volta imbottigliato, l’amaretto deve riposare per circa 30-40 giorni in luogo fresco e asciutto finché non si sarà scurito, passando dal giallo chiaro a un bel colore ambrato. Filtralo nuovamente con una garza a maglie fitte per rimuovere tutte le impurità salite a galla, e imbottiglia definitivamente per il consumo.

L’amaretto di Nespole è ideale per accompagnare i dolci o anche come correttore del caffè.

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin
Share on email
Share on telegram
Share on print
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin
Share on email
Share on telegram
Share on print
Chiudi il menu
error: Contenuto protetto da copyright !!