fbpx

Sivoni saltati

INGREDIENTI (per 4 persone):

  • 1 kg sivoni
  • 1/2 kg pomodorini
  • 1 spicchio di aglio
  • peperoncino tritato secco, o fresco a pezzi
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Una ricetta semplice e gustosa, tipica della tradizione contadina pugliese. Il sivone, o Graspigno comune, è una pianta spontanea della famiglia delle Asteracee: il suo sapore è dolce, e la consistenza molto carnosa.

Pulisci e lava i sivoni togliendo ogni residuo di radici, terreno e altre erbacce, e mettili a bollire in acqua salata. Devono bollire per circa 20-30 minuti, finché non diventano teneri, dopodiché scolali. Nel frattempo in una padella metti abbondante olio extravergine di oliva, uno spicchio d’aglio schiacciato e peperoncino piccante. Fai soffriggere l’aglio fino a quando sarà dorato, dopodichè toglilo dalla padella. Lava e taglia a metà i pomodorini, versali nella padella con l’olio caldo e un po’ di sale. Falli appassire per circa 10-15 minuti. Versa i sivoni nella padella con i pomodorini e falli insaporire, rigirandoli più volte e facendoli cuocere per altri 5-10 minuti. Servili ben caldi.

Per aggiungere un po’ di croccantezza al piatto, puoi servire con dei crostini di pane di Altamura tostato, o cospargendo con taralli sbriciolati.

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on print
Stampa
Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on print
Stampa
Chiudi il menu
error: Contenuto protetto da copyright !!